Considerazioni finali da “tifoso a distanza” (8th European Universities Volleyball Championship)

di Fabrizio Aversa

Questo nostro difficile campionato europeo finisce con un deludente 14° posto. L’anno scorso ero con la squadra a Rijeka e so bene che i campionati EUCV-EUSA sono duri e di altissimo livello. Si gioca tutti i giorni e ogni partita è determinante ai fini della classifica finale. Il campionato è pensato per destare interesse fino all’ultima giornata e tutte le squadre giocano fino alla fine disputando una finale anche per evitare l’ultimo posto. In questo contesto non si può sbagliare nemmeno un set. Si potrebbe obiettare allora che sarebbe meglio partecipare solo avendo una squadra di livello almeno A2. Ripeto quello che scrissi un anno fa quando finimmo all’11° posto: niente di più sbagliato sarebbe stato non far vivere ai nostri studenti un’esperienza così importante. Prima che essere giocatori della squadra universitaria di pallavolo, i nostri ragazzi sono studenti e per loro questa è stata, ne sono certo, un’esperienza formativa utilissima per le loro professioni nel mondo dello sport. Non a caso alla trasferta hanno partecipato anche 3 studenti della laurea specialistica in Scienza e tecnica dello sport, in qualità di dirigente, allenatore in seconda e scoutman. Le squadre della Polisportiva della nostra Università eccellono e vincono in molte discipline. Vedendo il video dello scorso anno a Rijeka sono evidenti anche l’efficienza dell’organizzazione, la qualità dei rapporti umani e il valore dei contributi educativi e professionali che il nostro team, Antonella Ferrari in testa, sanno dare alle nostre rappresentative. Qualche giorno fa alla manifestazione Porte Aperte, ho dedicato una FotoVideo Insatallazione ai gruppi sportivi dell’Ateneo. Voleva essere un omaggio e soprattutto un ringraziamento a tutti coloro che tramite il settore sportivo contribuiscono a dare lustro alla neonata Università degi Studi di Roma “Foro Italico”. La squadra di pallavolo è certamente fra le più consapevoli del profilo istituzionale che investe la sua attività. Grazie, ragazzi! Grazie, Antonella Ferrari!

Una risposta a Considerazioni finali da “tifoso a distanza” (8th European Universities Volleyball Championship)

  1. […] partita che non abbiamo saputo chiudere [29/31, 25/21, 23/25, 25/19, 15/19]. Vi invito a leggere le mie considerazioni finali in qualità di “tifoso a distanza”. Il blog sarà aggiornato nei prossimi giorni con gli ultimi risultati e le classifiche finali del […]

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: