gli ipse dixit di Pechino 2008 – Valentina Vezzali: “Sarebbe giusto detassare i premi olimpici: non siamo calciatori”

Valentina Vezzali (oro nel fioretto individuale)

“Non siamo calciatori, i nostri guadagni non sono stratosferici. Sarebbe giusto detassare i premi per le medaglie olimpiche. Di tasse ne pago tante, non chiedo privilegi. Il premio è l’una tantum per 4 anni di lavoro”.

dal Corriere della Sera del 13/8/2008

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: